iPatchMED ZeroSudo

 
iPatchMED Zerosudo è un dispositivo medico di Classe I in grado di generare microcorrenti indicato per il trattamento e la prevenzione dell’iperidrosi e della bromidrosi causata da iperidrosi.

La capacità occlusiva del dispositivo, e la matrice contenente soluzione salina al 0,2%, in associazione alle microcorrenti e ai microcampi autogenerati, contribuisce alla regolazione della sudorazione nella zona specifica di applicazione (mani, piedi e zona periascellare).
 
Che cosa è iPatchMED ZeroSudo?

È un dispositivo medico specico che aiuta a regolare l’eccessiva sudorazione localizzata.

iPatchMED ZeroSudo è indicato in presenza di:
IPERIDROSI ASCELLARE ISOLATA
IPERIDROSI PALMARE LIEVE
IPERIDROSI PLANTARE DOVUTA A CAUSE ESTERNE

(ad esempio l’uso di scarpe antinfortunistiche)

iPatchMED ZeroSudo non è funzionale in casi di iperidrosi secondaria, ovvero quando l’eccessiva sudorazione è diffusa e generalizzata. Si ricorda che in tali casi questa condizione può essere correlata a patologie tra cui diabete, ipertiroidismo, obesità o a eventi fisiologici quali la gravidanza e la menopausa. Tra i fattori scatenanti potrebbe esserci anche l’assunzione di particolari farmaci (es. terapie ormonali, antidepressivi, antipertensivi). È bene consultare uno specialista per definirne le cause e stabilire una terapia idonea.

In generale non ci sono cotroindicazioni nell’uso sistematico del dispositivo ma vale come principio generale almeno una settimana di sospensione del trattamento dopo un ciclo di 4 settimane.

ATTENZIONE
Per l’iperidrosi palmare e plantare il trattamento con i dispositivi iPatchMED ZeroSudo deve essere coadiuvato dall’applicazione di prodotti topici contro l’iperidrosi palmare nelle ore diurne per ottenere una remissione significativa della sintomatologia. È inoltre opportuno mantenere la cute idratata e lavarsi con detergenti oleati per ridurre il rischio di irritazione.
Cosa bisogna sapere sulla terapia iPatchMED ZeroSudo prima del suo utilizzo

Nella zona di applicazione la pelle deve essere pulita e asciutta e idratata. In caso si fossero applicate creme è necessario attendere che queste vengano assorbite completamente prima di applicare il patch.

Se si è appena usciti da un bagno o una doccia, occorre attendere che la pelle si sia raffreddata e completamente asciugata prima di applicare il patch.

In caso la zona di applicazione presentasse peluria, questa va accorciata per permettere al patch di aderire correttamente. Evitare di usare il rasoio nella zona di applicazione per non incorrere in irritazioni.

Il dispositivo può rimanere in sede anche durante il bagno o la doccia, senza perdere la sua adesività ed efficacia.
È possibile l'uso contemporaneo di deodoranti.


AVVERTENZE

Solo per uso esterno. Da utilizzare solo su pelle integra, pulita, asciutta e idratata. Tenere lontano dalla portata dei bambini. Non usare in gravidanza e in caso di allergie ai componenti. In caso di comparsa di irritazione evidente o ipersensibilità al prodotto, sospendere il trattamento e consultare il medico curante. L'efficacia e la sicurezza del dispositivo sono garantite dall'integrità della busta e dalla chiusura della stessa dopo l'uso. Il dispositivo è monouso. Non può essere riutilizzato, in quanto dopo il primo utilizzo perde le sue proprietà adesive e l'efficacia non è più garantita.
 
IPERIDROSI
PALMARE LIEVE ISOLATA
PLANTARE LIEVE DOVUTA A CAUSE ESTERNE
 
APPLICAZIONE NOTTURNA (uso consigliato)

La sera prima di coricarsi applicare 1 patch su ciascun palmo/pianta della mano/piede e tenerli durante le ore notturne, per un minimo di 8 ore. Rimuovere i patch al mattino per poi applicare 2 nuovi patch la sera seguente.

APPLICAZIONE COMBINATA INTENSIVA
(dorsi 24 h + palmi/piante 8 h)


Applicare 1 patch su ciascun dorso della mano/piede al mattino. La sera, prima di coricarsi, aggiungere 2 ulteriori nuovi patch sui palmi/piante (uno per mano/piede) e lasciare in sito per almeno 8 ore. Il mattino seguente rimuovere tutti e 4 i patch. Applicare 2 nuovi patch sui dorsi delle mani/piedi e così via ciclicamente.
TEMPI DI TRATTAMENTO

L’applicazione dei patch deve essere costante per almeno 4 settimane, con sostituzione quotidiana dei dispositivi.

Nel caso in cui dopo 4 settimane si evidenziasse una riduzione dei sintomi non soddisfacente, per raggiungere l’effetto desiderato è possibile ripetere la terapia con un ciclo di 4 ulteriori settimane dopo una settimana di sospensione del trattamento.

La risposta al trattamento e il mantenimento degli effetti sono altamente soggettivi e variano molto a seconda dell’eziologia del problema.

È possibile ripetere il trattamento di 4 settimane al ripresentarsi dei sintomi o in maniera preventiva durante i periodi di maggior sudorazione.
 
IPERIDROSI ASCELLARE
Per l’iperidrosi ascellare il dispositivo va applicato in zona periascellare, ovvero nell’area circostante il cavo ascellare, evitando le zone pilifere. Se la zona periascellare presentasse peluria questa va accorciata per garantire al patch di aderire correttamente, evitando di usare il rasoio.
 
APPLICAZIONE NOTTURNA (uso consigliato)

Applicare 2 patch (uno per lato) durante le ore notturne, per un minimo di 8 ore. Rimuovere il patch al mattino. La sera seguente applicare 2 nuovi patch evitando di posizionarli nella stessa area di quelli della sera precedente.

APPLICAZIONE CONTINUATIVA

Applicare 2 patch (uno per lato) al mattino, tenerlo in sito 24 ore per poi sostituirlo con uno nuovo il mattino seguente.

Se il dispositivo si dovesse staccare durante la giornata non sostituirlo immediatamente con uno nuovo ma attendere il mattino seguente per procedere con una nuova applicazione.

Tale applicazione ha generalmente eetti più rapidi ma espone ad un maggior rischio di eczema da contatto (come nei cerotti transdermici tradizionali). In tale applicazione è ancora di maggiore importanza osservare le precauzioni indicate, ovvero: evitare le zone pilifere, idratare la pelle tra un’applicazione e l’altra, usare detergenti oleati, cambiare zona di applicazione rispetto a quella precedente e, in ogni caso, non applicare su cute irritata.
TEMPI DI TRATTAMENTO

Il trattamento deve essere costante per almeno 4 settimane, con sostituzione quotidiana del dispositivo.

Nel caso in cui dopo 4 settimane si evidenziasse una riduzione dei sintomi non soddisfacente, per raggiungere l’effetto desiderato è possibile ripetere la terapia con un ciclo di 4 ulteriori settimane dopo una settimana di sospensione del trattamento.

In caso non ci fosse una risposta al trattamento dopo le prime 4 settimane di trattamento si consiglia di rivolgersi al proprio medico, per un inquadramento del caso clinico.

La velocità di risposta al trattamento e la durata del mantenimento degli effetti sono altamente soggettivi e variano molto a seconda dell’eziologia del problema.

È possibile ripetere il trattamento di 4 settimane al ripresentarsi dei sintomi o in maniera preventiva durante i periodi di maggior sudorazione.